Mentre un vero dramma umanitario si sta consumando in Afghanistan, con migliaia di uomini, donne e bambini in fuga da guerra e violenze, cosa sta facendo l’Europa alle proprie frontiere per garantire ai profughi l’ingresso nei Paesi del nostro continente e l’accesso al diritto di asilo? E in Italia, come e dove vengono accolte le persone che riescono a entrare nel Paese?

Il dramma afghano è scomparso dal dibattito pubblico e dalle pagine dei giornali, ma le donne, gli uomini e i bambini afghani stanno vivendo una gravissima crisi umanitaria nel loro paese; continuano a subire respingimenti illegittimi lungo le frontiere europee; se riescono a entrare in Europa, vengono confinati in centri e strutture che non sono sempre in grado di offrire un’accoglienza dignitosa e in linea con gli standard minimi europei.

La Campagna Io accolgo ha elaborato un ‘decalogo per l’accoglienza’, dieci proposte che verranno inviate al governo perché l’Europa adotti standard omogenei per l’accoglienza dei profughi, garantendone la salvaguardia dei diritti e della dignità, ospitandoli in strutture idonee.

La Campagna propone inoltre agli enti locali di far approvare dai rispettivi consigli una mozione in cui, fra l’altro, si proponga l’adesione alle proposte contenute nel Patto (alleghiamo il testo del Patto e della mozione).

Io accolgo invita inoltre ad esporre questa sera, alle 17, una lanterna verde alla propria finestra, in solidarietà coi migranti che tentano di attraversare la frontiera fra Bielorussa e Polonia. Per denunciare la gravità di quanto succede, le organizzazioni sociali polacche si stanno infatti mobilitando e hanno lanciato un appello ad esporre alle finestre, al tramonto, delle simboliche lanterne verdi, appello che la Campagna ha raccolto e rilancia in Italia nella giornata del 10 dicembre.

SCARICA IL DOCUMENTO "PER UN NUOVO PATTO EUROPEO"

SCARICA LA MOZIONE PER IL TUO CONSIGLIO COMUNALE

 

https://ioaccolgo.it/sites/default/files/styles/evento/public/luce_77931700.jpg?itok=yghCxtBy