La campagna Ero straniero si è impegnata in questi anni ad approfondire due ambiti fondamentali nella gestione delle migrazioni, messi in secondo piano negli anni scorsi nel nostro Paese rispetto agli sbarchi e all'accoglienza: la programmazione di canali di ingresso per lavoro, con l'incontro tra domanda e offerta, e l’inserimento attivo nella società della popolazione straniera già presente nel nostro Paese.

Con l’obiettivo di elaborare soluzioni ragionevoli e a lungo termine a tali questioni, è nata una proposta di legge di iniziativa popolare, frutto del lavoro e dell’esperienza di tante realtà, dal titolo “Nuove norme per la promozione del regolare permesso di soggiorno e dell’inclusione sociale e lavorativa di cittadini stranieri non comunitari”, depositata con oltre 90.000 firme alla Camera dei deputati il 27 ottobre 2017 e ora all'esame della Commissione affari costituzionali.

Sono misure concrete, realizzabili e di buon senso, che porterebbero benefici a tutta la colletività, in termini di opportunità, diritti, legalità. Per questo, il 10 marzo vogliamo confrontarci con il mondo produttivo italiano che in più occasioni, in questi anni, ha sottolineato i limiti e l'inefficacia dell'attuale sistema di gestione dell'immigrazione, a cominciare dalla poca flessibilità, dall'elevata burocrazia e dalle difficoltà nell'andare incontro, realmente, al fabbisogno di manodopera.

-> Martedì 10 marzo
-> Ore 10.30 - 13.00
-> Aula dei Gruppi parlamentari della Camera dei deputati (Via di Campo Marzio, 78, Roma)

Per accreditarsi: erostraniero2017@gmail.com
Per gli uomini è obbligatorio indossare la giacca.

Presto tutti i dettagli.

Data: 
Martedì, 10 Marzo, 2020 - 10:30
Città: 
Roma
Organizzatore/promotore: 
Campagna ero straniero
Indirizzo: 
Aula dei Gruppi Parlamentari - Camera dei deputati, Via di Campo Marzio, 78